Industrie a rischio di incidente rilevante

E-mail Stampa PDF
scheda di informazione sui rischi di incidente rilevante per i cittadini ed i lavoratori ai sensi del D.L.vo 334/99 e s.m.i.

Alla luce del D.Lgs. 238/05, che ha modificato il D.Lgs 334/99, ed in ottemperanza all'art. 22 commi 4, 5 e 6 del D.Lgs 334/99 con la presente si pubblica la Scheda di informazione sui rischi di incidente rilevante per i cittadini ed i lavoratori (pdf da 13,2 Mb) prodotta dalla società Cromador Srl ai sensi dell'art. 6 comma 5 del decreto suddetto.

L'originale del documento in questione è depositato presso l’Ufficio Ecologia dell'Amministrazione scrivente.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
(Francesco geom. Toniolo)

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 27 Febbraio 2012 08:31

capire l'energia elettrica

E-mail Stampa PDF

"Kilowatt, capire l'energia elettrica per utilizzarla al meglio, senza sprechi e senza rinunce"
di Achille Sacchi.

Si mette a disposizione un libro in formato digitale (e-book) di libera divulgazione "...per dare la possibilità a tutti di poter gestire in modo consapevole l'energia elettrica, un energia sempre più preziosa e soprattutto costosa: per noi e per l'ambiente..." come riferisce l'autore stesso.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 15 Febbraio 2012 09:50

ordinanza N. 149 del 22/12/2009

E-mail Stampa PDF

10.02.2012

Si ricorda che è ancora in vigore l'ordinanza n. 149 per la pulizia della neve dai marciapiedi e dai tetti.

alt

Vedi testo ordinanza

Ultimo aggiornamento Venerdì 10 Febbraio 2012 10:15

Denuncia approvvigionamento idrico autonomo

E-mail Stampa PDF

31 Gennaio 2012

alt  ricorda che entro il 31.01.2012 è necessario dichiarare i consumi d'acqua prelevati (e scaricati) nell'anno 2011. Ecco il Modello di denuncia.

Puoi compilarla anche on-line clicca qui.

Per maggiori dettagli consulta L'allegato.

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 12 Gennaio 2012 11:49

PICIL - Piano di Illuminazione per il Contenimento dell'Inquinamento Luminoso

E-mail Stampa PDF

20/12/2011

RILIEVO ILLUMINAZIONE PUBBLICA DELL’INTERO TERRITORIO COMUNALE

ai fini della redazione del PICIL (Piano di Illuminazione per il Contenimento dell’Inquinamento luminoso) ai sensi della L.R. del 7 agosto 2009 n. 17

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO RENDE NOTO ALLA CITTADINANZA

Che nei prossimi mesi si procederà alla rilevazione dei punti di illuminazione pubblica dell’intero territorio comunale. Tale operazione è necessaria ai fini della conoscenza territoriale per la redazione del PICIL(Piano di Illuminazione per il Contenimento dell’Inquinamento luminoso).

Incaricati dal Comune, muniti di cartellino identificativo con foto e autorizzazione scritta, provvederanno a fotografare e rilevare caratteristiche della pubblica illuminazione, numeri civici di riferimento, punti di illuminazione e quadri elettrici.

ATTENZIONE: Il rilievo è svolto dalla pubblica via; in nessun caso tale rilievo prevede laccesso nella proprietà privata (diffidare di richieste in tal senso).

Preciso che di detta procedura ho provveduto ad informare il Comando dei Carabinieri, la Polizia Locale e gli organi competenti della gestione dei servizi sul territorio.

Per informazioni rivolgersi a: UFFICIO TECNICO Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 21 Dicembre 2011 08:23

Avviso per nomina Revisore dei conti unico

E-mail Stampa PDF

Avviso per nomina Revisore Unico dei Conti 2011/2014

In data 14 novembre è stato pubblicato l'avviso per la nomina di Revisore dei Conti Unico per il triennio 2011/2014.

Le domande dovranno pervenire all'ufficio Protocollo del Comune di Sandrigo entro e non oltre le ore 12:00 del 30/11/2011

Clicca qui per scaricare l'Avviso

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 14 Novembre 2011 10:48

Rimozione amianto

E-mail Stampa PDF

28.04.2011

È stata approvata con deliberazione CC n. 15 la convenzione tra la Provincia di Vicenza e il Comune di Sandrigo per l’effettuazione del servizio di rimozione e smaltimento di rifiuti e di piccoli quantitativi di materiali contenenti amianto.

La convenzione, oltre a favorire l’esercizio in forma associata di attività che, per loro natura tecnica e organizzativa, non possono essere svolte efficacemente dal singolo Ente, offre un contenimento delle spese realizzando economie di scala in un principio di economicità, efficacia ed efficienza dell’amministrazione.

Ogni cittadino che intenda smaltire materiali contenenti amianto, può prendere visione del prezziario allegato.

Al di fuori della convenzione, alt propone anche la fornitura del KIT RIMET  alt per l'auto rimozione e confezionamento dei materiali contenenti amianto. Il costo per la fornitura è di €. 90,00 (+Iva) il diritto di chiamata è di €. 150,00 (+Iva) mentre lo smaltimento costa €/kg. 0,35 (+Iva).

Compilando il modulo di richiesta, avrà inizio la procedura che prevede un sopralluogo da parte del Comune di Sandrigo, per la verifica del rispetto delle condizioni tecniche per cui sia possibile usufruire della convenzione.

Il Comune, quindi ha solamente funzione organizzativa.

Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Ecologia 0444.461647 – 8.

 

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 14 Settembre 2011 08:53

messa in sicurezza di alberi pericolanti

E-mail Stampa PDF

01/07/2011

Ordinanza di messa in sicurezza e/o di abbattimento di alberi pericolanti o comunque incombenti sulla pubblica via.

Testo Ordinanza n.52 del 01.07.2011

 

Ultimo aggiornamento Martedì 05 Luglio 2011 12:21

Pagina 21 di 21

You are here Home |

Valid XHTML 1.0 Transitional

CSS Valido!

CreativeCommons

Eccetto dove diversamente specificato i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons  Attribuzione 2.5.

Bobby

Validazione Bobby relativa alla normativa americana Electronic and Information Technology Accessibility Standards 508
 

Comune di Sandrigo

Piazza Matteotti, 10 - 36066 Sandrigo (VI)
Tel: 0444 461 611, Fax: 0444 461 619
email: info@comune.sandrigo.vi.it
email: sandrigo.vi@cert.ip-veneto.net (PEC)

IBAN: IT 91V 02008 60710 000003465485
Partita IVA 00516260247

Codice univoco IPA UFVV6L

Codice Fiscale 95026510248

Nella fattura indicare:

- Ragione sociale e codice fiscale della Ditta che emetta la fattura

- Natura della prestazione, descrizione della quantità, dei prezzi unitari, importi parziali ed importo globale con indicazione dellIVA e di altre tasse/ imposte dovute;

- riferimento dell'ordine o del contratto stipulato con l'Amministrazione

- indicazione del codice CIG o del codice CUP se contenuto nell'ordine o contratto;

- indicazione di operazione assogettata al meccanismo della scissione dei pagamenti (ad eccezione dei casi di esclusione come specificati al punto 1.2 della CircolareAgenzia delle Entrate n. 1 del 09.02.2015)


Ultimi inserimenti

21 Giugno 2017
Biblioteca - Nuovi acquisti Biblioteca civica - I nuovi acquisti di narrativ... More detail
16 Giugno 2017
Convocazione seduta insediamento Consiglio Comunale 21/06/2017 Ai sensi dell’art. 38, 40, 41, 42... More detail
16 Giugno 2017
INSEDIAMENTO CONSIGLIO COMUNALE 21/06/2017 Si informa che il giorno 21/06/2017... More detail

Nuovo sito web

Sul portale non sono presenti oggetti o scritte lampeggianti le cui frequenze di intermittenza potrebbero provocare disturbi da epilessia o disturbi della concentrazione.
La presentazione e i contenuti testuali delle pagine si adattano alle dimensioni della finestra del browser utilizzato permettendo all'utente di ridimensionare la finestra senza subire perdita di informazioni.
Per aumentare la dimensione premere "CTRL +", per diminuire la dimensione premere "CTRL -", per ritornare ai valori standard premere "CTRL 0".